Bakuhatu (eruzione)

400,00

1 disponibili

Autore: Hikari Miyata
Titolo: Bakuhatu (eruzione)
Anno: 2011
Tecnica: tecnica mista su legno
Formato: 60cm x 60cm

1 disponibili

Categoria:

Hykari Myata

Nato nel 1939 a Matsuyama, una città dell’isola di Shikoku nel sud del Giappone.
Dopo il diploma di istruzione secondaria, raggiunge Tokyo, per studiare e lavorare. Si laurea in design all’Università di Chiba e lavora a Tokyo per diversi anni nel campo del design.
Nel 1968 arriva la grande occasione di lavorare in Europa e quindi di vedere un mondo completamente diverso. Nel ’69 dopo un lungo viaggio nelle maggiori nazioni europee, decide di lasciare il Giappone e di stabilirsi in Italia. Si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano e si diploma nel 1975, anno in cui si sposa con Ida Tampellini. A Milano, oltre l’attività artistica, collabora con importanti studi di architettura. “Affascinato prima dall’esplorazione dei territori dell’inconscio, aperta al Surrealismo, e poi dalla vena realista dell’arte occidentale, egli ha saputo costruire un proprio linguaggio figurativo basato su una visione sinuosa e meandriforme del mondo. Cosa è più irritante per un occidentale pressato dalla fretta e permeato dell’illusione che la realtà somigli allo spazio euclideo, del districare nodi di una corda aggrovigliata? Miyata disegna e dipinge quasi ossessivamente intrecci fittissimi di filamenti i quali dovrebbero trasmettere inquietudine e frustrazione; invece nei loro colori pastello, suggeriscono un senso di pace e di pacata accondiscendenza al mistero al quale il pittore, come l’uomo, ha rinunciato a sovrapporre le rigide schematizzazioni di concetti.

Torna alle Opere

Regolamento Asta Artisti per Francesca

  1. Le opere poste in vendita all’asta sono state donate dai rispettivi autori all’Associazione Francesca Pirozzi ONLUS.
  2. La vendita delle opere avviene tra l’Associazione Francesca Pirozzi ONLUS e l’Acquirente, mediante la conclusione di un atto di vendita.
  3. Le opere saranno aggiudicate al miglior offerente che si è registrato sul sito www.artistiperfrancesca.it ed ha fornito tutti i dati al fine di poter emettere regolare ricevuta.
  4. L’asta on-line parte pubblicamente alle ore 22,30 di Giovedì 06 Settembre 2018 a Mantova nell’evento di presentazione delle opere all’interno della sezione eventi collaterali del Festivaletteratura nella Biblioteca Mediateca Gino Baratta.
  5. L’asta on-line termina pubblicamente alle ore 19,00 di Giovedì 06 Dicembre 2018 nell’evento di chiusura in una location che sarà comunicata 30 gg. prima sul sito www.artistiperfrancesca.it e sulle pagine social dell’Associazione.
  6. Sul sito www.artistiperfrancesca.it sono visibili le descrizioni delle opere, degli artisti e l’ultima offerta di acquisto effettuata.
  7. Ogni possibile Acquirente potrà fare un’offerta maggiore di € 50,00 (cinquantaeuro) rispetto a quella precedentemente indicata nella sezione apposita sul sito.
  8. Francesca Pirozzi ONLUS durante l’asta ha facoltà di rifiutare, a suo insindacabile giudizio, qualsiasi offerta ed in presenza di errori o controversie, riportare il valore dell’asta all’ultima offerta valida.
  9. Francesca Pirozzi ONLUS potrà accettare anche offerte d’acquisto scritte ed effettuerà direttamente l’aggiornamento dell’offerta sul sito.
  10. Qualora il potenziale Acquirente conferisca mandato d’acquisto, questo potrà essere rispettato e onorato a condizione che il proponente abbia fornito tutti i dati necessari ad emettere regolare ricevuta, un recapito telefonico, una mail valida, l’indicazione dell’opera o delle opere scelte e specificato l’importo massimo dell’offerta. Tali dati dovranno essere forniti ed inviati a cura del proponente entro il 30 Novembre 2018 con raccomandata A/R presso la sede legale dell’Associazione Francesca Pirozzi ONLUS, Via Einaudi 24, 61032 Fano (PU) ed anticipati via mail ad onlus@francescapirozzi.it.
  11. Le opere dovranno essere pagate al termine dell’asta. Nessuna opera potrà essere ritirata prima del pagamento dell’intero importo. Solo con il pagamento del prezzo la proprietà s’intenderà trasferita.
  12. Il pagamento dovrà essere effettuato in contanti, mediante assegno non trasferibile intestato a Francesca Pirozzi ONLUS o mediante carta di credito utilizzando le modalità attive a conclusione dell’asta.
  13. Qualora entro le ore 20,30 di Giovedì 06 Dicembre, 90 minuti dopo la conclusione dell’asta, l’Acquirente che si è aggiudicato una o più opere, non abbia formalizzato il pagamento, un qualsiasi altro soggetto presente nella sala dell’evento, oppure in modalità on-line, potrà confermare l’offerta in corso, effettuare il pagamento ed aggiudicarsi immediatamente l’opera o le opere in questione.
  14. Qualora entro le ore 20,30 di Giovedì 06 Dicembre, 90 minuti dopo la conclusione dell’asta, l’Acquirente che si è aggiudicato una o più opere, non abbia formalizzato il pagamento e nessun altro soggetto presente nella sala dell’evento, oppure in modalità on-line, abbia confermato l’offerta ed effettuato il pagamento, Francesca Pirozzi ONLUS riterrà l’Acquirente che si è aggiudicato l’asta inadempiente ed agirà alle vie legali.
  15. Gli Acquirenti che si saranno aggiudicati le opere potranno restare anonimi e concordare con Francesca Pirozzi ONLUS le modalità di consegna o ritiro delle stesse.
  16. Qualora il possibile Acquirente nel corso del periodo di asta volesse visionare le opere personalmente, in assenza di eventuali momenti espositivi che saranno pubblicizzati sul sito www.artistiperfrancesca.it e sulle pagine social dell’Associazione, potrà farlo previo appuntamento che sarà concordato con un incaricato di Francesca Pirozzi ONLUS.
  17. Il presente regolamento della vendita mediante asta delle opere proposte è comunque soggetto alle norme in materia di vendita come disciplinato dal codice civile. Per qualsiasi controversia è stabilita la competenza esclusiva del Foro di Pesaro.
  18. Il ricavato dell’asta sarà devoluto per la realizzazione delle finalità dell’Associazione Francesca Pirozzi ONLUS.