Soy un circo

550,00

1 disponibili

Autore: Abel Zeltman
Titolo: Soy un circo
Anno: 2009
Tecnica: Acrilico, carboncino, asfalto su tavola
Formato: 40×37 cm.

1 disponibili

Categoria:

Abel Zeltman

Nato a Buenos Aires il 29/3/1968, attualmente vive e lavora a Pesaro.
Nel 1988 comincia a frequentare l’accademia di belle arti “p. pueyrre” don di Buenos Aires, anno in cui partecipa e vince, a soli 20 anni, il 1° premio al concorso nazionale di disegno per studenti. Da subito, inizia così ad affermarsi in una serie di diverse specialità: disegno, pittura, incisione, fotografia, murales, dove ottiene premi a livello nazionale ed internazionale. Nel ‘94 ottiene il diploma di laurea in disegno ed incisione presso l’accademia di belle arti di Buenos Aires ed inizia un percorso parallelo tra l’insegnamento e la grafica.
Nel 1995 si trasferisce in Italia, dove appena arrivato partecipa e vince il 1° premio “salvi” di pittura di Sassoferrato (sez. stranieri), organizzato dall’università degli studi
di Urbino. Ha esposto nelle principali città italiane fra cui Roma, Milano, Torino, Bologna, Trento e Pesaro, dove attualmente risiede.
Le sue opere hanno ricevuto nel corso degli anni prestigiosi riconoscimenti: oltre ad essere pubblicate dalle principali testate italiane e internazionali (tra cui il resto del carlino, il messaggero, la repubblica e i periodici argentini Clarin, la Nacion e pagina 12), sono state riproposte, come oggetto di design, per la copertina di dischi (come per il cd “orchestra reunion cumbre”, dedicato ad Astor Piazzolla), libri (“sapessi sebastiano “di Milton Fernandez), scenografie televisive e cinematografiche (come per il programma “mixer” di Giovanni Minoli ed il film “che ne sarà di noi” di Giovanni Veronesi). Infine, inserite all’interno di importanti volumi e cataloghi (tra i quali i volumi a cura di Armando Ginesi, “artisti stranieri nelle marche” e l’atlante degli artisti “le marche e il XX secolo”), sono state recentemente selezionate da vittorio sgarbi per il padiglione Italia della biennale di Venezia 2011 Urbino.
Mostre in Italia: 1992 mostra personale, fiorenzuola, 1993 mostra personale, pinacoteca cleofilo, fano (pu), 1993 mostra personale, centro culturale galleria una arte, fano (pu), 1993 “abel zeltman al mare”, circoscrizione mare, pesaro, 1994 pitture e sculture, zeltman/maltoni, palazzo ducale, pesaro, 1995 mostra personale “pittura per ballare”, palazzo ducale, pesaro 1995 rassegna “la musa inquietante”, macerata, 1995 art forum, forlì, 1996 “corpo e tango”, teatro sanzio e casa natale di raffaello, urbino, 1996 “alma tanguera”, comune di monteciccardo, pesaro, 1996 mostra personale, libreria lucignolo, pesaro, 1996 installazione per l’arte in pentola, a cura di enrica calvi, pesaro/milano, 1997 “quadri di una milonga”, centro culturale teatro juvarra, torino, 1997 “pittura per ballare e sognare”, zeltman/pirrone, mondavio (pu), 1997 “tango colore nostro”, osteria del teatro senigallia (an), 1998 mostra personale a la fuente, fano (pu), 1998 installazione per “omnia mutantura” a cura di a. micaletti, pesaro 1998 “incontrarte” zeltman/feria, cartoceto (pu), 2000 mostra personale, bravo caffè, bologna 2000 “città ideale”, spazio consolo, consolato generale della repubblica argentina, milano, 2001 mostra personale, centro culturale teatro juvarra, torino, 2001 “soglie”, installazione, centro di arti visive pescheria, pesaro, 2002 “non solo vino”, osteria della miseria, gabicce (pu), 2002 “camouflage”, spazio d’arte damaria, fano (pu), 2003 inaugurazione spazio espositivo corte nuova, sant’angelo in lizzola (pu), 2003 “tanghi d’asfalto”, a cura di m. sparaventi, spazio albani, pesaro, 2003 mostra sul carnevale, fano (pu), 2003-2004 “sono un circo”, opere inedite, spazio venturi, pesaro, 2004 nucci/diotallevi/zeltman, galleria andromeda studio d’arte, trento, 2004 “nasciamo tango”, galleria portfolio, senigallia (an), 2005 “a quattro mani”, zeltman/nucci, enoteca 075 palazzo gradari, pesaro, 2005 “tangos de asfalto”, galleria porfolio, chiesa dei cancelli, senigallia (an) 2005 “artisti stranieri nelle marche”, a cura di armando ginesi, arco amoroso, ancona, 2007 “il paesaggio urbano”, a cura dell‘università la sapienza di roma, narni (tr) 2007 rassegna di arte per la bibbia, IV edizione, museo diocesano, a cura di armando ginesi, jesi (an), 2008 “argentina ‘78”, un suenyo hecho pelota, broni (pv), 2008 “sulle orme del circo”, leger, fellini, zeltman, palazzo rubini vesin, gradara (pu), 2008 “metropolitango”, a cura di giovanni ferri e paola casagrande, galleria portfolio artecontemporanea, senigallia (an), 2008 “kamasutra portenyo”, galleria arte 65, bagni bibi, libreria del barbiere, pesaro, 2009 “metropolitango”, galleria porfolio e osteria del teatro, senigallia (an), 2010 “contropiede”, centro culturale la boie, mantova, 2010 “argentina ’78”, sede comunale di paderno, brescia, 2011 padiglione italia della biennale di venezia, orto dell’abbondanza, urbino, 2011 “soy un circo 2011”, sant’ippolito (pu). Mostre all’estero: 1995 mostra personale, centro di cultura italiana, buenos aires (argentina), 2006 “asphalt tango”, galerie heck-art chemnitz (germania), 2006 mostra personale, “tango de asfalto”, galleria kunst für chemnitz (germania), 2007 “città ideale”, galerie alte fuerwache, göttingen (germania), 2008 “asphalttango”, galerie borsseneanger, chemnitz, germania, 2010 collettiva di artisti latino americani, galleria katapult, basilea (svizzera), 2011 “cirkus”, galerie alte fewerbache, gottingen (germania).
Tra i premi: 1988 1° premio in disegno, II salone e giornate nazionali di arti visive, paraná menzione onorifica, III salone di arti plastiche, confederacion nacional economica (cge), 1989 2° premio in disegno, 2° premio in fotografia, III salon de artes figurativas associacion latino-americana de artes plasticas (alap), 1° premio in disegno salon sapi, municipalidad de tres de febrero, menzione onorifica in fotografia, salon sapi ano de la paz, 1990 3° premio murales, municipalidad de la ciudad de buenos aires, 1° premio in disegno, XVIII salon de artes plasticas asoc. culto 12 marzo, medaglia d’argento, pittura “en plein air” museo sivori de la ciudad, menzione onorifica in incisione, concurso homenaje a carlos fillevich, museo sivori de la ciudad de buenos aires, 3° premio in disegno, 1° premio in disegno, salon intermunicipal de artes plasticas de la provincia de buenos aires, 2° premio in disegno, nella 1° biennale di disegno, incisione di villa ballester, 1° premio in disegno, IX salon para estudiantes de bellas artes municipalidad, de avellaneda, 1990 1° premio nazionale di pittura “en plein air” municipalidad de la ciudad, de buenos aires, 1993 1° premio sezione stranieri premio “salvi”, università di urbino, 1° premio in disegno, menzione onorifica in incisione, XXII salon para estudiantes de bellas artes, menzione onorifica in disegno, V festival del colore de municipalidad de buenos aires

Torna alle Opere

Regolamento Asta Artisti per Francesca

  1. Le opere poste in vendita all’asta sono state donate dai rispettivi autori all’Associazione Francesca Pirozzi ONLUS.
  2. La vendita delle opere avviene tra l’Associazione Francesca Pirozzi ONLUS e l’Acquirente, mediante la conclusione di un atto di vendita.
  3. Le opere saranno aggiudicate al miglior offerente che si è registrato sul sito www.artistiperfrancesca.it ed ha fornito tutti i dati al fine di poter emettere regolare ricevuta.
  4. L’asta on-line parte pubblicamente alle ore 22,30 di Giovedì 06 Settembre 2018 a Mantova nell’evento di presentazione delle opere all’interno della sezione eventi collaterali del Festivaletteratura nella Biblioteca Mediateca Gino Baratta.
  5. L’asta on-line termina pubblicamente alle ore 19,00 di Giovedì 06 Dicembre 2018 nell’evento di chiusura in una location che sarà comunicata 30 gg. prima sul sito www.artistiperfrancesca.it e sulle pagine social dell’Associazione.
  6. Sul sito www.artistiperfrancesca.it sono visibili le descrizioni delle opere, degli artisti e l’ultima offerta di acquisto effettuata.
  7. Ogni possibile Acquirente potrà fare un’offerta maggiore di € 50,00 (cinquantaeuro) rispetto a quella precedentemente indicata nella sezione apposita sul sito.
  8. Francesca Pirozzi ONLUS durante l’asta ha facoltà di rifiutare, a suo insindacabile giudizio, qualsiasi offerta ed in presenza di errori o controversie, riportare il valore dell’asta all’ultima offerta valida.
  9. Francesca Pirozzi ONLUS potrà accettare anche offerte d’acquisto scritte ed effettuerà direttamente l’aggiornamento dell’offerta sul sito.
  10. Qualora il potenziale Acquirente conferisca mandato d’acquisto, questo potrà essere rispettato e onorato a condizione che il proponente abbia fornito tutti i dati necessari ad emettere regolare ricevuta, un recapito telefonico, una mail valida, l’indicazione dell’opera o delle opere scelte e specificato l’importo massimo dell’offerta. Tali dati dovranno essere forniti ed inviati a cura del proponente entro il 30 Novembre 2018 con raccomandata A/R presso la sede legale dell’Associazione Francesca Pirozzi ONLUS, Via Einaudi 24, 61032 Fano (PU) ed anticipati via mail ad onlus@francescapirozzi.it.
  11. Le opere dovranno essere pagate al termine dell’asta. Nessuna opera potrà essere ritirata prima del pagamento dell’intero importo. Solo con il pagamento del prezzo la proprietà s’intenderà trasferita.
  12. Il pagamento dovrà essere effettuato in contanti, mediante assegno non trasferibile intestato a Francesca Pirozzi ONLUS o mediante carta di credito utilizzando le modalità attive a conclusione dell’asta.
  13. Qualora entro le ore 20,30 di Giovedì 06 Dicembre, 90 minuti dopo la conclusione dell’asta, l’Acquirente che si è aggiudicato una o più opere, non abbia formalizzato il pagamento, un qualsiasi altro soggetto presente nella sala dell’evento, oppure in modalità on-line, potrà confermare l’offerta in corso, effettuare il pagamento ed aggiudicarsi immediatamente l’opera o le opere in questione.
  14. Qualora entro le ore 20,30 di Giovedì 06 Dicembre, 90 minuti dopo la conclusione dell’asta, l’Acquirente che si è aggiudicato una o più opere, non abbia formalizzato il pagamento e nessun altro soggetto presente nella sala dell’evento, oppure in modalità on-line, abbia confermato l’offerta ed effettuato il pagamento, Francesca Pirozzi ONLUS riterrà l’Acquirente che si è aggiudicato l’asta inadempiente ed agirà alle vie legali.
  15. Gli Acquirenti che si saranno aggiudicati le opere potranno restare anonimi e concordare con Francesca Pirozzi ONLUS le modalità di consegna o ritiro delle stesse.
  16. Qualora il possibile Acquirente nel corso del periodo di asta volesse visionare le opere personalmente, in assenza di eventuali momenti espositivi che saranno pubblicizzati sul sito www.artistiperfrancesca.it e sulle pagine social dell’Associazione, potrà farlo previo appuntamento che sarà concordato con un incaricato di Francesca Pirozzi ONLUS.
  17. Il presente regolamento della vendita mediante asta delle opere proposte è comunque soggetto alle norme in materia di vendita come disciplinato dal codice civile. Per qualsiasi controversia è stabilita la competenza esclusiva del Foro di Pesaro.
  18. Il ricavato dell’asta sarà devoluto per la realizzazione delle finalità dell’Associazione Francesca Pirozzi ONLUS.